blog / News

Prehistorica: edizione 2018!

Tempo di lettura stimato: 8 minuti

 

 

Lo scorso 25 novembre, la filiale spagnola di IPC ha partecipato con entusiasmo, alla ventesima edizione della popolare gara ciclistica Prehistorica.
La gara, che è nota in loco con il nome di “pedalada” viene organizzata ogni anno dal club ciclistico “Ciclista La Roca en Bike”, che ha sede in La Roca del Vallès, in Spagna, assai rinomato per la competenza e l’esperienza ventennale nell’organizzazione di tali eventi.

 

Negli ultimi anni la filiale spagnola ha partecipato regolarmente ed attivamente alla manifestazione.

La Gara

Prehistorica - partecipanti

 

La gara si svolge nel Parco de la Serralada Litoral, su un circuito divertente ma anche impegnativo, ricco di piste e sentieri.

 

Nel corso degli anni il percorso è stato modificato per offrire nuovi scorci e paesaggi senza perdere la propria identità.

 

La Prehistorica prende il suo nome dal percorso attraverso il parco naturale di Serrala da Prelitoral che offre splendidi panorami di colline e montagne, in un clima temperato che ha permesso insediamenti umani fin dalle epoche preistoriche.

 

La gara ha visto aumentare sensibilmente il numero dei partecipanti ogni anno; questo perché non si rivolge esclusivamente ad atleti ed esperti, ma a chiunque voglia approfittare dell’evento per vivere e condividere un’esperienza sportiva in un ambiente ricco di fascino e storia.

 

Come in passato, i partecipanti potevano scegliere tra due percorsi diversi:

 

  • Uno lungo circa 45 km, con un dislivello di 1032 metri, dalla difficoltà medio/alta, rivolto agli esperti e a coloro che amano le sfide!
  • L’altro lungo 25 km, con un dislivello più morbido di 410 metri, con difficoltà medio/bassa alla portata di tutti.

IPC e la Prehistorica

 

All’edizione 2018 hanno partecipato ben 1200 fieri ciclisti, che alla fine del faticoso tour sono stati premiati da una piacevole sorpresa!

 

Una volta tagliato il traguardo, i ciclisti hanno avuto la possibilità di sostare presso un punto lavaggio allestito per l’occasione da IPC.

Le piogge autunnali frequenti e copiose in questo periodo avevano inzuppato il terreno così che tutte le bici sono arrivate al traguardo sporche di fango ed erba: provvidenziale quindi il “wash-bike” allestito!

 

Le piccole e compatte idropulitrici messe a disposizione sono state assai efficaci.

In particolare il modello di idropulitrice PW-C04 ha permesso di ripulire le biciclette in pochi minuti ed in modo eccellente.

 

Tomas Biel, Direttore generale della filiale spagnola di IPC, entusiasta dell’evento, ci ha rivelato che IPC ha partecipato per la terza volta e che non sarà certo l’ultima! Dice:

 

“penso sia un appuntamento importante che non possiamo perdere, un’occasione unica per far conoscere il nostro marchio a livello nazionale”.

 

Ed aggiunge:

 

“Tutto è andato liscio ed i partecipanti sono stati molto soddisfatti dei risultati di pulizia raggiunti dalle nostre idropulitrici ad acqua fredda”.

 

E’ stato bello vedere i ciclisti uscire dal punto di lavaggio con le facce sorridenti ed impugnare le loro biciclette appena pulite, come nuove”.

 

Potremmo dire d’essere stati d’aiuto, di aver risparmiato loro l’incombenza di pulire le bici prima di riporle, pronte per la prossima Prehistorica, edizione 2019!

 

 

Per maggiori informazioni, scriveteci a info@ipcworldwide.com. Saremo felici di ricevere i vostri commenti e di rispondere alle vostre curiosità!